Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
18 aprile 2012 3 18 /04 /aprile /2012 15:16

Bayern-Real.jpg

 

Spettacolo apprezzabile ieri sera tra Bayern Monaco e Real Madrid, nel magnifico Schlauchboot, stracolmo e festante proprio come si conviene per una semifinale di Champios League.

Le due squadre si somigliano nell'assetto, un 4-2-3-1 a trazione anteriore, con reparti offensivi poderosi, e difese abbastanza raffazzonate, e soprattutto, non sono certo, nè Bayern nè Real, fulgidi esempi di gioco collettivo e organizzato. Il Bayern tende a ripartire dalle fasce, lasciando l'iniziativa a Ribery e Robben, con il solo Lahm a mostrare di possedere qualche nozione tattica, mentre il Real punta tutto sul contropiede, facendo densità sulla propria trequarti, cosa a cui del resto Mourinho ci ha abituati fin dai tempi del Porto.

Alla fine, proprio al 90' vince il Bayern, più continuo e pungente, e solido nel carattere, nonostante un gol balordo preso da Ozil a inizio secondo tempo, e quando ormai l'allenatore dei blancos, in pieno stile Trapattoni, aveva tolto il trequartista turco-tedesco per mettere dentro un terzino (Marcelo), e già pregustava di portarsi a casa un pareggino tanto prezioso quanto immeritato.

Invece, è andata male a questo Real spocchioso e imbottito di trequartisti e di simulatori, un contesto in cui l'arruffapopoli Mourinho casca perfettamente a fagiolo. Purtroppo, dato che ci sarà anche una partita di ritorno,  dovremo sorbirci altre nauseanti lamentele sull'arbitraggio, o sul terreno di gioco, o sulla forza della federazione tedesca, ma per fortuna alle 20.45 si inizierà a giocare, e parlerà solo il frastuono del Bernabeu, sperando che alle 22.30 ci saremo tolti Mourinho dalle scatole, almeno per quest'anno.

Condividi post

Repost 0
Published by Doyle - in sport
scrivi un commento

commenti