Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
24 aprile 2013 3 24 /04 /aprile /2013 18:38

Arturo-Vidal-Juventus-2013.jpg

 

Manca poco! Un rigore di Vidal in una partita molto tesa e decisamente al di sotto della aspettative ci è bastato per vincere.
Certo che dopo aver visto Juventus-Milan, i giornalisti stranieri avrebbero tutti i buoni motivi del mondo per parlar male del calcio italiano. Ancora non lo fanno, solo perchè in TV c'è la Champions League, che è una roba seria.


Nel frattempo, ropongo una bella settimana a Courmayeur per tutti gli juventini, Conte compreso; giusto per ossigenarsi un po' le idee.

Questa Juve formato-Udinese, con una specie di 3-6-1, nonostante due vittorie di fila, non piace e non ha futuro, anche se apparentemente il modulo sembra fatto apposta per sfruttare la titanica stazza di Llorente. Tutto dipende dal mercato, ma, per ora, le punte sicure del posto il prossimo anno sono Fernando, appunto, e Vucinic, che potenzialmente, ma è solo una supposizione, potrebbe agire in una posizione da trequartista, faccia alla porta, con il basco a fungere da aprivarchi. A meno che le voci su Ibra non siano solo voci, e allora potrebbe essere proprio Zlatan il collegamento primario fra centrocampo e attacco. Ma meglio non fantasticare troppo.

Comunque, si vede da lontano un chilometro che i progetti per la prossima stagione sono già iniziati, e pare proprio che Quagliarella e Matri non vi siano inclusi; e forse in questi progetti non c'è nemmeno Isla, che potrebbe finire declassato da acquisto top a merce di scambio. Un punto di domanda rimane invece Giovinco, che pure qualche golletto l'avrebbe anche fatto; non c'è da esser sicuri che abbia soddisfatto  in pieno l'allenatore, e nemmeno che valga davvero gli 11 milioni sborsati per ricomprare la metà del suo cartellino.
Ma vinciamo questo numero 31 intanto. Poi c'è tutta l'estate per sentirsi un po' interisti, e scrivere formazioni fantasmagoriche sulla sabbia.

Condividi post

Repost 0
Published by Doyle - in sport
scrivi un commento

commenti