Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
27 agosto 2013 2 27 /08 /agosto /2013 15:18

BalotelliVerona.jpg

 

Il campionato inizia con una grossa novità: i tuffi di Balotelli non bastano più, e il Milan affonda miseramente a Verona, senza fare neppure granchè per evitarlo, a parte appunto qualche carpiato di Supermario, che tra simulazioni, falli di mano e insulti fa di tutto per farsi cacciare, e solo la tolleranza (eccessiva) dell'arbitro Calvarese lo salva da un meritato cartellino rosso. E questo mentre il vecchio pirata Toni scaraventa in porta due capocciate da vero centravanti e il Bentegodi salta per aria come un tappo di spumante.

Dopo un estate in cui l'astuto Ministro della Propaganda rossonera Galliani e una stampa azzerbinata senza alcuna vergogna ci hanno raccontato all'unisono le mirabilie di Supermario e della squadra aziendale, il contatto con la realtà del campo da gioco ha riportato i sognatori sulla terra; il Milan, e quello che in effetti è il suo uomo migliore, si somigliano molto, gonfiati peggio delle tette di Pamela Anderson e quindi in lotta perenne con la forza di gravità. Non per niente il Galliani, senza farsi vedere nè sentire, senza dubbio alcuno sta già pensando a qualche rinforzo last minute in attacco, soprattutto se domani i ragazzini guastafeste del PSV Kindergarten si toglieranno dalle scatole e ci sarà la garanzia di un posto in Champions con i relativi introiti.
Nel frattempo Tevez, quello brutto, grasso e cattivo, segna e si danna sotto la pioggia per 90 minuti. Ma questa è la realtà e non a tutti piace.

Condividi post

Repost 0
Published by Doyle - in sport
scrivi un commento

commenti